TORBIERE E AMBIENTI UMIDI


Le torbiere sono habitat ad alta valenza naturalistica, questi ambienti sono caratterizzati dalla presenza di acqua ristagnante che, in condizioni di temperature basse, limitano l’evoluzione del terreno. Con queste condizioni si sviluppa una vegetazione erbacea mista a muschi che solo nei margini esterni o nelle parti rialzate permettono alle piante arboree di attecchire. In tali condizioni i batteri che degradano la sostanza organica a causa delle temperature e dell’ambiente asfittico lavorano con difficoltà. Di conseguenza il materiale vegetale che si deposita non viene riciclato ma tende ad accumularsi. Per questi motivi, molti microelementi non possono tornare a disposizione dei vegetali inibendo, di conseguenza, la fertilità reale del terreno. Ma grazie a queste peculiarità, le torbiere sono l’habitat adatto ad alcune piante carnivore che non potendo recuperare l’azoto nel terreno, lo assimilano “digerendo” alcuni piccoli invertebrati attraverso speciali foglie opportunamente modificate al fine di svolgere questo peculiare compito.

Habitat

Dettagli

Piante

Dettagli